mercoledì 27 luglio 2011

perchè l'Inps rivuole i soldi del 2008?

Stanno arrivando lettere a raffica dall'Inps che chiedono la restituzione della quattordicesima del 2008.
Molti pensionati, nel 2008, fecero la denuncia dei redditi per prendere un Bonus Fiscale da 300 Euro, concesso a chi aveva la pensione minima. Poi venne erogata anche una quattordicesima da 336 Euro a 504 euro. Quell'anno molti moduli Red vennero trasmessi ma "persi online" ma arrivarono all'Agenzia delle Entrate le denunce dei redditi fatte su modelo 730.
L'Inps adesso chiede la restituzione in 5 rate partenza a Settembre della quattordicesima "Non dovuta".
Il problema è del sistema informatico statale. Occorre andare all'Inps e con un Mod. RED AP15, dichiarare nuovamente di non aver avuto redditi diversi da pensione e casa di abitazione e se la pensione non supera circa 8600 Euro (va verificato il tetto massimo in base all'anno) si ha diritto a quella cifra.

9 commenti:

  1. Sono stato al Caf ma mi hanno detto che nel mio caso la cifra della quattordicesima non era realmente dovuta perchè solo dal 2009 rientravo nei limiti di legge, ma quali sono questi limiti?

    RispondiElimina
  2. L'Inps prima toglie e poi verifica.
    Lo stato funziona così.
    1) scoraggiare
    2) temporeggiare
    4) verificare se necessario
    5) concordare la resa

    RispondiElimina
  3. Per esperienza personale, in casi dubbi è meglio andare direttamente all'Inps.
    I sindacati cono divisi in tante unità separate. C'è chi fa pratiche per la pensione, riscatti, invalidità, ecc. (quello che viene chiamato patronato)
    Poi c'è la parte sindacale che si occupa di vertenze lavoratori/aziende. Il Caff si occupa di problemi fiscali, denunce redditi ecc.
    Se il problema è metà della sezione CAFF e metà della sezione patronato, non se ne viene più a capo.

    RispondiElimina
  4. L'Inps ai pensionati.
    "stampelle in alto, questa è una rapina"

    RispondiElimina
  5. Mara (provincia di Mantova)1 agosto 2011 18:42

    E' arrivata anche a me la stessa lettera dei 336 euro, ma mi hanno detto al patronato che col Bonus di quell'anno ho superato il reddito minimo.

    RispondiElimina
  6. Sergio da Varese2 agosto 2011 00:47

    E' un casino. Tutti i giornali locali della lombardia ne parlano, in tutte le città sono arrivate queste famigerate lettera e certi sindacati non sono di aiuto.
    Il problema è che uno va al CAF e loro non sanno di pensioni, allora si va al patronato e loro non ne sanno di denunce dei redditi.
    336 Euro poi sono la cifra minima ma si arriva anche oltre 500 euro chiesti in restuituzione.
    5 rate da settembre

    RispondiElimina
  7. oggi a mio padre ne ha chiesti 185 di ritorno del 2003. Per pagare c'è sempre tempo.

    RispondiElimina
  8. Nessun problema, adesso faranno la super INPS così poi vorranno anche l'accise sulle pensioni e bisognerà pagare anzichè ricevere (hanno già fatto sapere che si pagherà poco pero, mai superiore al reddito, per adesso)

    RispondiElimina
  9. La realtà è che l'INPS non ha più soldi e per dare lo stipendio a quella massa di impiegati che non sono agli sportelli a metterci la faccia ma fanno il lavoro tranquillamente, raschia sul fondo delle magre pensioni dei vecchi sperando siano disabili e senza parenti che li aiutano.

    RispondiElimina

Quando un singolo post ha oltre 200 commenti, quelli eccedenti i primi 200, non vengono subito visualizzati. Per leggerli tutti è necessario cliccare qui sopra (quando viene inserito) il link:
"Carica altro..."