sabato 29 agosto 2015

Quanto vale la spesa di una settimana?

Intendo quanto può costare fare la spesa per la badante e per l'assistito?
Dovrebbe essere normale pensare che si mangia quel che c'è, niente stravaganze ma nemmeno in modo troppo povero. Pasti dignitosi dicono tutti ma cos'è un pasto dignitoso? Cerchiamo di spendere bene e partecipare alle offerte dei supermercati. Non cose di lusso ma nemmeno scadenti. Latte il mattino? Caffè, brioches, biscotti, cioccolata, marmellata? A mezzogiorno un primo di pasta con formaggio e pomodoro. Ci sono i giorni che va bene l'uovo (o due ciascuno, anche se troppi non vanno bene per colesterolo e tutto il resto). Qualche giorno bisogna mangiare carne, magari una o due volte la settimana pesce. Tonno in scatola o carne li mettiamo? La sera prosciutto cotto, meglio star leggeri si dorme meglio, si può anche fare qualche verdura fritta anche se per un anziano la verdura è meglio cotta. Il the, la camomilla o una tisana di pomeriggio. Un anziano è meglio faccia più pasti piccoli che due pasti importanti. Ad una certa età mangiare è un lavoro faticoso. Poi occorre qualche piatto pronto di tanto in tanto, cose semplici ma da tenere in frigorifero, per quando ci sono le giornate complicate. Da non dimenticare i detersivi: patti, pavimenti e bucato e quelli per disinfettare gli ambienti. Gli anziani prendono infezioni con niente.

11 commenti:

  1. Un anziano mangia un niente (è il suo metabolismo e il suo muoversi poco a chiedere poco), la badante lavora è più giovane è logico debba mangiare di più.

    RispondiElimina
  2. Come se po prevede quanto mangia badanti ogni pranzo di giorno. Badanti non è tank della benzina de macchina. Mangia di a fame di più o di meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La badante ha fame di più

      Elimina
  3. Assumete badanti grasse. Di solito mangiano male e poco regolare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu assumiti un medico che ti curi il cervello

      Elimina
  4. LA SPESA NON PUÒ AVERE UN LIMITE MA A ME È CAPITATA UNA BADANTE CHE SI PORTAVA VIA DEL VINO PER SUO MARITO

    RispondiElimina
  5. Quando una persona scopre il frigorifero è come se avesse accesso al reparto alimentari senza cassa e senza guardie. Si esce solo per accedere agli svaghi. Anche la carta igienica non ha più valore. Ho avuto una badante che è stata com noi cinque anni poi ha trovato marito e se n'è andata e anzichè comprare la roba da supermercato di qualità come pretendeva da noi, comprava tutto al discount anche lo shampoo che per lei era di primaria importanza. A casa sua costava anche l'acqua e la luce che qui si sprecavano e mi aveva chiesto di tornare anche solo di giorno.

    RispondiElimina
  6. fanno tutte schifo pretendono di tutto e di piu e il servizio che offrono è zero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Taci ignorante!
      Le badanti vengono continuamente schiavizzate semmai e non chiedono nulla, ma solo quello che spetta loro per legge!
      Semmai siete voi tirchi del cavolo che non volete dal loro nemmeno del cibo! Vergognatevi!
      Certo che una badante denutrita è troppo debole per lavorare! Se volete che rendano dovete anche dargliene modo! Invece che pretendere che si ammazzino di lavoro e facciano persino cose che non gli competono senza riceve in cambio nemmeno un pomodoro!

      Elimina
    2. ma dove lavori tu o dove lavora la persona di cui prendi le difese. Non è così in tutte le famiglie

      Elimina

Quando un singolo post ha oltre 200 commenti, quelli eccedenti i primi 200, non vengono subito visualizzati. Per leggerli tutti è necessario cliccare qui sopra (quando viene inserito) il link:
"Carica altro..."