giovedì 25 novembre 2010

chi paga lo stipendio alla badante, durante il periodo di pausa per maternità ?

In caso di maternità, nei confronti delle lavoratrici addette ai servizi domestici e familiari, all’INPS spetta l’obbligodi corrispondere, durante il periodo di astensione obbligatoria (2 mesi prima e 3 mesi dopo il parto), un’indennità giornaliera pari all’80% della retribuzione convenzionale, quale risulta dai contributi settimanali versati nei 24 mesi antecedenti la data d'inizio dell’astensione.
Solo in caso di maternità a rischio con conseguente fermo prima dei due mesi la data del presumibile parto, si può rientrare nel caso di eventuale malattia. Occorrono comunque sempre certificati medici e domande presentate all'Inps di competenza.

1 commento:

  1. la busta ye la fanno i sindacati i soldi li cacci tu

    RispondiElimina

Quando un singolo post ha oltre 200 commenti, quelli eccedenti i primi 200, non vengono subito visualizzati. Per leggerli tutti è necessario cliccare qui sopra (quando viene inserito) il link:
"Carica altro..."