giovedì 25 novembre 2010

posso portare in deduzione nella denuncia dei redditi le spese per la badante?

Si.
Il datore di lavoro o il suo famigliare che ne sostiene le spese può portare in deduzione dal reddito
un importo massimo annuo di 1.549,37 euro all'anno.
(i contributi previdenziali obbligatori versati a mezzo dei bollettini di c/c postale inviati dall’Inps le cui ricevute attesteranno il diritto alla deduzione.
L’importo massimo deducibile è fisso e non varia in base ai redditi dichiarati.
Il datore di lavoro che assume una badante può inoltre(a certe condizioni), portare in detrazione dalle imposte dovute (sempre che alla voce Irpef della sua denuncia dei redditi non ci sia scritto "zero"),  il 19% delle spese sostenute per le assistenti famigliari (badanti), per un importo massimo di 2.100 euro l’anno.
La detrazione spetta solo alle persone non autosufficiente o ai familiari che sostengono la spesa.
Si può usufruire della detrazione se il reddito complessivo non supera 40.000 euro
La deduzione fiscale per la colf si può sommare alla detrazione prevista per la badante, e viceversa.

1 commento:

  1. per quest'anno Monti ha intenzione di cambiare tutto

    RispondiElimina

Quando un singolo post ha oltre 200 commenti, quelli eccedenti i primi 200, non vengono subito visualizzati. Per leggerli tutti è necessario cliccare qui sopra (quando viene inserito) il link:
"Carica altro..."